L'articolo è stato letto 3168 volte
Nazionale • Estero, Italia, Europa

facebook
twitter
0
linkedin share button

Patrimonializzazione delle imprese esportatrici: apertura sportello

Le MidCap e le PMI italiane che nell'ultimo biennio abbiano realizzato all'estero almeno il 20% del proprio fatturato o almeno il 35% nell'ultimo anno possono, a decorrere dal 3 giugno 2021, presentare nuove domande di finanziamento agevolato e contributo a fondo perduto per migliorare o mantenere il livello di solidità patrimoniale.

Il Comitato agevolazioni ha deliberato, a partire dal 3 giugno 2021, la riapertura delle attività di ricezione da parte di Simest S.p.a. di nuove domande di finanziamento agevolato a valere sul Fondo 394/81 e relativo cofinanziamento a fondo perduto a valere sulla quota di risorse del Fondo per la promozione integrata. I finanziamenti per l'internazionalizzazione per i quali si potranno presentare nuove domande sono i seguenti:  Patrimonializzazione Partecipare a fiere Internazionali, mostre e missioni di sistema Inserimento mercati esteri Temporary Export Manager E-Commerce Studi di fattibilità e Programmi di assistenza tecnica Si rammenta che nell'ottobre scorso i relativi sportelli di presentazione delle domande erano stati sospesi a seguito dell’elevato numero di domande presentate per un valore eccedente le risorse disponibili per il 2020. Per quanto riguarda la linea di finanziamenti che sostiene la solidità patrimoniale delle imprese per renderle più competitive all’estero, si segnalano i seguenti elementi di vantaggio: Possibilità di richiedere l'esenzione dalle garanzie fino al 30 giugno 2021  Possibilità

Accedi


2021 Copyright © - Riproduzione riservata
I contenuti sono di proprieta' di FFA Eventi e Comunicazione s.r.l. - PI: 05713861218
Vietato riprodurli senza autorizzazione
Utilizzando il sito Web di Economia News, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua