L'articolo è stato letto 3499 volte
Nazionale • Italia

facebook
twitter
0
linkedin share button

Credito d'imposta R&S, innovazione e design: chiarimenti

L'Agenzia delle entrate fornisce chiarimenti sulle modifiche introdotte dalla legge di bilancio 2022 sulle modifiche introdotte dalla legge di bilancio 2022 in materia di agevolazioni fiscali riconosciute in forma di crediti d’imposta.

L'Agenzia delle Entrate, con Circolare n 14/E del 17 maggio 2022 ha fornito chiarimenti sulle novità fiscali introdotte con la Legge di Bilancio 2022. In riferimento al credito d’imposta in ricerca e sviluppo l’Agenzia, ricapitola i nuovi termini e i nuovi limiti introdotti con la Legge di Bilancio 2022, e, precisa che per quanto non espressamente trattato dalla circolare Circolare n 14/E del 17 maggio 2022 si può fare riferimento ai precedenti documenti di prassi che hanno fornito chiarimenti sulla precedente disciplina in materia di ricerca e sviluppo (articolo 3, Dl n. 145/2013) e in particolare alle circolari n. 5/2016, n. 13/2017 e n. 31/2020 nella misura in cui le indicazioni già fornite risultano compatibili con l’attuale quadro normativo. Sono inoltre applicabili i chiarimenti contenuti nella circolare n. 9/2021 in merito alla corretta interpretazione dell’esclusione delle imprese destinatarie di sanzioni interdittive dall’accesso al credito d’imposta, dell’adempimento degli obblighi contributivi e previdenziali ai fini della legittimazione all’utilizzo in compensazione e della fruizione ripartita in tre quote annuali. La Legge di Bilancio 2022 proroga

Accedi


2021 Copyright © - Riproduzione riservata
I contenuti sono di proprieta' di FFA Eventi e Comunicazione s.r.l. - PI: 05713861218
Vietato riprodurli senza autorizzazione
Utilizzando il sito Web di Economia News, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua