L'articolo è stato letto 1226 volte
Nazionale • Italia

facebook
twitter
0
linkedin share button

Contributi a sostegno del comparto fiere

Simest apre il 12 aprile lo sportello per far domanda di contributo volti a compensare i costi fissi che non sono stati coperti da utili o da altre fonti delle aziende del settore fieristico colpite dalla crisi economica causata dal Covid e che hanno subito un calo di fatturato di almeno il 30% rispetto al 2019. L’importo concedibile è pari al 70% dei costi fissi non coperti, per un massimo di 10 milioni di euro.  Le richieste saranno esaminate in base all’ordine cronologico di arrivo.

SIMEST ha pubblicato la Circolare che disciplina i termini, le modalità e le condizioni per la concessione dei "Contributi a fondo perduto commisurati a costi fissi non coperti a supporto del sistema fieristico italiano”. Tale intervento è volto a supportare i processi di internazionalizzazione degli enti fieristici italiani, costituiti in forma di società di capitali, e delle imprese aventi come attività prevalente l’organizzazione di eventi fieristici di rilievo internazionale, colpiti dalla crisi economica causata dal Covid. Ai fini dell'ammissibilità per le società che organizzano eventi fieristici internazionali è richiesto che tali soggetti abbiano ospitato o organizzato negli ultimi 4 anni almeno un evento/fiera di respiro internazionale presente nel calendario AEFI delle manifestazioni internazionali. Potranno richiedere i contributi solo i soggetti che hanno subito un calo di fatturato di almeno il 30% rispetto al 2019. Sono previste due opzioni temporali per calcolare il crollo del fatturato. Sarà quindi l'impresa beneficiaria a scegliere quale periodo prendere in considerazione, alternativamente tra: arco temporale che va dal 1° marzo 2020 fino al 31

Accedi


2021 Copyright © - Riproduzione riservata
I contenuti sono di proprieta' di FFA Eventi e Comunicazione s.r.l. - PI: 05713861218
Vietato riprodurli senza autorizzazione
Utilizzando il sito Web di Economia News, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua