L'articolo è stato letto 923 volte
Pistoia • Toscana

facebook
twitter
0
linkedin share button

Ristori degli operatori ambulanti del commercio

Al via al bando che prevede un contributo agli operatori ambulanti del commercio su aree pubbliche che nell'anno 2020 hanno registrato un calo di fatturato di oltre il cinquanta per cento rispetto all'anno 2019 in relazione all'emergenza da COVID-19.

La Regione Puglia ha destinato € 4.000.000,00 (quattromilioni/00) ai ristori degli operatori ambulanti del commercio su aree pubbliche, soggetti a restrizioni in relazione all'emergenza da COVID-19. La gestione del Bando per l'erogazione di queste risorse è stata affidata a Unioncamere Puglia, con il supporto delle Camere di Commercio della regione. Possono presentare domanda ed essere beneficiari dei contributi previsti dal presente bando le imprese, aventi qualsiasi forma giuridica, con i seguenti codici ATECO 47.8 e 56.10 e nello specifico: 47.81.01 Commercio al dettaglio ambulante di prodotti ortofrutticoli   47.81.02 Commercio al dettaglio ambulante di prodotti ittici 47.81.03 Commercio al dettaglio ambulante di carne 47.81.09 Commercio al dettaglio ambulante di altri prodotti alimentari e bevande 47.82.01 Commercio al dettaglio ambulante di tessuti, articoli tessili per la casa, articoli di abbigliamento 47.82.02 Commercio al dettaglio ambulante di calzature e pelletterie 47.89.01 Commercio al dettaglio ambulante di fiori, piante, bulbi e semi fertilizzanti 47.89.02 Commercio al dettaglio ambulante di macchine, attrezzature e prodotti per l'agricoltura; attrezzature per il giardinaggio 47.89.03 Commercio al dettaglio ambulante

Accedi


2021 Copyright © - Riproduzione riservata
I contenuti sono di proprieta' di FFA Eventi e Comunicazione s.r.l. - PI: 05713861218
Vietato riprodurli senza autorizzazione
Utilizzando il sito Web di Economia News, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua