L'articolo è stato letto 1102 volte

facebook
twitter
0
linkedin share button

Fondo Microcredito

Pubblicati due avvisi, il primo per sostenere la creazione di impresa e di attività di lavoro autonomo da parte di soggetti disoccupati che hanno difficoltà di accesso ai canali tradizionali del credito, il secondo per sostenere il rafforzamento dell’economia sociale (Terzo Settore), mediante la creazione di nuove attività economiche o il sostegno di attività economiche esistenti da parte di imprese sociali ed enti del Terzo Settore.

La Regione Basilicata, in coerenza con gli obiettivi perseguiti con il PO FSE Basilicata 2014-2020 ha istituito lo Strumento Finanziario “Fondo Microcredito FSE 2014-2020”, mediante il quale erogare prestiti diretti: a sostenere la creazione di impresa e di attività di lavoro autonomo da parte di soggetti che hanno difficoltà di accesso ai canali tradizionali del credito; finalizzati al rafforzamento dell’economia sociale. Il Fondo Microcredito, dunque, è rivolto ai soggetti che hanno difficoltà di accesso ai canali tradizionali del credito ed è articolato in due interventi: Microcredito A: per la creazione di impresa e di attività di lavoro autonomo è a sua volta articolato in due sezioni: A1: rivolto a disoccupati con una età maggiore o uguale ai 35 anni compiuti con una dotazione finanziaria di € 5.000.000,00; A2: rivolto a giovani disoccupati di età compresa tra i 18 e i 35 anni non compiuti con una dotazione finanziaria di € 5.000.000,00 Microcredito B: per la creazione o il sostegno di un’attività economica operante nel terzo settore. Lo strumento "Microcredito A" prevede la concessione di prestiti di importo fino a 25.000,00 euro, da restituire a tasso zero, destinato a

Accedi


2021 Copyright © - Riproduzione riservata
I contenuti sono di proprieta' di FFA Eventi e Comunicazione s.r.l. - PI: 05713861218
Vietato riprodurli senza autorizzazione
Utilizzando il sito Web di Economia News, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua